che fa parte dei presidi dell'area residenziale del Dipartimento di Salute Mentale della A.S.P.-CT.

Esplica funzioni terapeutico-riabilitative e socio-riabilitative per utenti di competenza psichiatrica:
• per il trattamento di situazioni di acuzie o di emergenza per le quali non risulti necessario o utile il ricovero ospedaliero, • per assistenza protratta successiva al ricovero ospedaliero, • per l'attuazione di programmi terapeutico-riabilitativi di medio-lungo periodo che non possono essere assicurati dalla famiglia d'appartenenza né possono essere condotti adeguatamente nel contesto abitativo di provenienza.

La Comunità Terapeutica Assistita “Major srl” risponde in modo efficiente ed adeguato ai bisogni dei pazienti e dei familiari, nel rispetto della libera scelta del luogo di cura. Il principale obiettivo è quello di intraprendere un Programma Terapeutico Riabilitativo Pertsonalizzato (PTRP). Tale PTRP scaturisce dalle indicazioni fornite dal Piano Terapeutico Individualizzato (PTI) che viene proposto dal MDSM di appartenenza dell’utente. Il PTI prende in considerazione la gravità e la complessità del quadro clinico, la compromissione del funzionamento personale e sociale del paziente, le sue risorse, le resistenze al cambiamento e la stabilità clinica.

Vengono pertanto definiti gli interventi necessari al paziente che orientano la scelta della tipologia di trattamento. Da ciò deriva il PTRP, definito ed elaborato dall’équipe della struttura residenziale in coerenza con il PTI. Contesto familiare e sociale, il motivo dell’invio del DSM con allegato il PTI. Si andranno a valutare l’area psicopatologica, l’area sanitaria generale, l’area della cura del sé e dell’ambiente, l’area della competenza relazionale, l’area della gestione economica e l’area delle abilità sociali.

Vengono pertanto valutate le risorse del paziente per ogni aerea, la tipologia di intervento (terapia farmacologica e psicoterapica, interventi psicoeducativi e riabilitativi, sostegno e cura psichiatrica, interventi di risocializzazione e di inclusione sociale, interventi di protezione ed assistenza, interventi di sostegno ai bisogni sociali di base), gli obiettivi da raggiungere per ogni aerea, gli operatori coinvolti nei vari interventi, nonché le verifiche periodiche di tutto il programma e le supervisioni sul servizio e sul caso specifico.